QUESTO VIDEO È PER CHI STA VIVENDO UN PERIODO DI FORTE STRESS SUL LAVORO A CAUSA DEL MOBBING.

Chi scrive oltre a occuparsi di mobbing e discriminazioni sul lavoro, anni fa lo ha subito personalmente.
E capisco bene che tante volte il momento di disperazione, di paura e di abbattimento di chi subisce mobbing e continue vessazioni, può far prendere in considerazione decisioni drastiche come mollare tutto e dare le dimissioni anche se non ci sono ancora altre alternative come un nuovo lavoro o accordi presi tramite un legale o un sindacato (come faccio l’esempio nel video)
È comprensibile il vostro stato d’animo e che non ne potete davvero più… ma non fatelo!

Ricordate che chi vi fa mobbing vuole proprio questo: sia distruggervi, sia farvi andare via!

Parlatene con un sindacato (giratene anche diversi se serve!) oppure con un legale o con un centro antimobbing e anche con il vostro medico, se vi sentite molto provati da questa situazione.
Fate in modo di avere un minimo di tutela perché è un vostro diritto.

Io sono la prima che sostengo che il modo migliore è girare i tacchi e andare via, ricominciando, verso una nuova vita lavorativa, ma ovviamente ciò va fatto progettando bene i vari passi da fare.

Nel mio video faccio, chiaramente, solo un esempio in situazioni estreme, ma per info più approfondite e precise chiedere sempre il parere ad un legale o ad un sindacato.

Il mobbing si può superare, non siete soli. Coraggio!

#mobbing #antimobbingdiretto

Pubblicato da

Jenny Ubaldo

Career, Talent e Creativity Coach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *