SEI OVER 40? SCARTATO/A AL COLLOQUIO!

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

Ultimamente alcune aziende in Italia investono, non sulla competenza e l’esperienza, ma solo su personale neolaureato, sotto i 30 anni per un mero motivo di”risparmio” ahimé!

Il problema è quando viene richiesto un 25enne ma con l’esperienza di un 40enne!… Quindi il giovane dovrà, comunque, essere seguito fin all’inizio, con un impiego di tempo, denaro e disponibilità di chi lo dovrà seguire.

Non mi fraintendano i neolaureati, ci sono delle realtà aziendali in cui loro sono perfetti per essere collocati.
Ma per alcune posizioni lavorative specifiche è necessaria l’esperienza e non si può improvvisare… E l’esperienza e la competenza di anni non la si può “creare” da un momento all’altro…

Purtroppo gli over 40 vengono considerati, a torto,”vecchi” (in alcuni casi già dai 35!) e non ci si rende conto che chi ha molta preparazione è più flessibile ad imparare prima le proprie mansioni, senza impiegare tempo e può, soprattutto, dare valore aggiunto rispetto a chi parte da zero. E questo è un grande vantaggio.

So che sono dura e che qualcuno obietterà, ma la questione dell’età, è una convinzione ancora difficile da estirpare, specialmente da noi in Italia.
Questo è dimostrato dal fatto che tante persone che si rivolgono a me mi raccontano proprio di questo grosso problema.

Ti è capitato di essere discriminato per l’età?


#discriminazioni #lavoro

Pubblicato da

Jenny Ubaldo

Career, Talent e Creativity Coach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *