Il tuo lavoro “ideale” è diverso dal tuo lavoro attuale?

Certo che si! Che domande! In molti risponderanno…
Tutti dobbiamo”guadagnarci il pane”e, nel corso della nostra vita, spesso scegliamo lavori “sicuri”,che ci consentano di guadagnare un discreto stipendio per vivere dignitosamente. Oltretutto la situazione attuale non aiuta e mette molta ansia e insicurezza…
✔Molte volte, però, il proprio lavoro non corrisponde a ciò che si vuole davvero fare e soprattutto non corrisponde a ciò che si è realmente e al proprio perché…
✔Tempo fa, parlando con una persona cara, insoddisfatta della sua vita in generale, mi sono sentita di dargli il consiglio di non ridurre la sua vita solo casa/lavoro ma riempire il suo tempo libero con ciò che più lo appassionava solo per il gusto di farlo anche se ciò non gli avrebbe dato un guadagno o un altro beneficio immediato.
Ha seguito il mio consiglio e ora è una persona molto più soddisfatta della sua vita e affianca al suo lavoro di sempre anche ciò che più lo appassiona, senza problemi.
✔Spesso suggerisco questo anche a persone che non riescono a cambiare subito il loro lavoro con uno migliore o vivono situazioni lavorative molto difficili (#mobbing ad esempio)
✅Quando ci immedesimiamo troppo nel nostro lavoro “ordinario” dimentichiamo la nostra parte più autentica e dedicandoci ad attività che ci fanno stare bene, la ritroviamo.
Scrivimi se ti va.
L'immagine può contenere: il seguente testo "Il tuo lavoro "ideale"è diverso attuale? da quello"

Pubblicato da

Jenny Ubaldo

Career, Talent e Creativity Coach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *